Progettazione del verde

Garden designer di formazione umanistica ha conseguito un PhD in Lettere nel 1987 e un Master Quasar in Progettazione del verde nel 1996. Grazie alla sua duplice formazione, e avendo anche diretto una galleria d’arte contemporanea a Roma, nei suoi campi di interesse e nei progetti c’è uno stretto legame tra Arte e Paesaggio.

Lavora come libero professionista nel campo della progettazione di spazi verdi pubblici e privati, restauro di giardini storici, inserimento ambientale di edifici industriali.

Tra le sue opere recentemente realizzate: un grande giardino d’Arte a Todi (con Mimmo Paladino), un parco agricolo a Capalbio, la corte di Stamperie 152 – ex tipografie del Messaggero a Roma e una piazza pubblica a Piacenza. In corso di realizzazione alcuni giardini a Roma, in Toscana, Umbria e Inghilterra.

Nel 2019 ha vinto, con lo Studio Amati-Siproj, il 1° Premio Internazionale Topscape-Paysage nella categoria “CITY_BRAND&TOURISM LANDSCAPE AWARD ” per l’Orto Botanico del Polo Universitario di Piandanna a Sassari, in corso di realizzazione. Suoi lavori e articoli sono stati pubblicati nelle maggiori riviste del settore (Abitare, VilleGiardini, Acer, Elle Decor, Ville&Casali).