Camillo Pasquarelli

Fotografia Digitale 

Docente Quasar dal 2019, insegna Fotografia Digitale nel corso di Interaction Design. Si occupa principalmente di progetti personali e a lungo termine attraverso la combinazione dell’approccio antropologico con i mezzi visivi.

Dal 2015 lavora a diversi progetti nella valle del Kashmir, in India, prima documentando il conflitto politico tra la popolazione e l’amministrazione indiana, e successivamente cercando di esplorare un approccio più personale e onirico all’argomento.
E’ tra i 20 artisti selezionati nel 2020 dal museo di fotografia FOAM di Amsterdam.

Alterna progetti editoriali e commissionati ad una ricerca autoriale all’interno dei nuovi scenari della fotografia.

Tra i premi ricevuti figurano la Shortlist al PH Museum Grant, Best Rising Talent al Gomma Grant, il grant dell’Alexia Foundation, LensCulture B&W, Shortlist ad Unseen Dummy Award, Premio Fotoleggendo.

Collabora regolarmente con i principali magazine di tutto il mondo come Time, National Geographic, Der Spiegel, Internazionale, Polka, Vanity Fair, BuzzFeed, ecc.

Le fotografie di Camillo sono state esposte in gallerie e festival in Europa, Stati Uniti, Asia e Oceania.